Menu
  • Italiano
TECNOPOLIS, società di ingegneria di Bologna, è specializzata nella progettazione di strutture direzionali, commerciali, industriali e logistiche.

Bretella stradale via Valdilocchi/ Viale San Bartolomeo

La Spezia

La trasformazione del Distretto Valdilocchi, localizzato nel settore orientale della città, ha come obiettivo la riqualificazione urbanistica e funzionale del territorio. Gli interventi eseguiti modificano, attraverso opere di urbanizzazione e viabilità, l’assetto del sistema viario, infrastrutturale ed insediativo dell’area.

Le infrastrutture consistono nelle reti a servizio dei nuovi insediamenti. Il nuovo collettore fognario collega, attraversando il Distretto Valdilocchi, i quartieri a Levante della città al depuratore. Gli interventi insediativi sono indirizzati a sviluppare le funzioni produttive/artigianali, con particolare attenzione alla nautica e alla cantieristica.

Fulcro dell’intervento è la bretella di collegamento tra viale San Bartolomeo e via Valdilocchi. In accordo con le norme ed in sintonia con le moderne teorie si sono realizzati brevi rettifili raccordati ad una serie di curve circolari che condizionano la velocità e permettono di seguire l’andamento del terreno. Dal punto di vista altimetrico si è scelto di seguire le pendenze del tracciato esistente, riducendo così i lavori di scavo e  di riporto.

A completamento della sezione stradale, importanti opere in cemento armato riguardano l’attraversamento del Fosso Pagliari e dei  canali di servizio alla Centrale Enel.

A bordo strada sono posizionate aiuole verdi con funzione di barriera antirumore, di mitigazione del microclima urbano e di abbattimento degli inquinanti. Le specie scelte, le dimensioni e la distribuzione tengono conto di queste necessità.

A completamento della viabilità interna, l’inserimento di un percorso ciclo-pedonale.

Committente: Comune di La Spezia
Inizio progettazione: 2004
Fine lavori: 2009